I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.
Informazioni OK
Gruppo Bonaldi nuova Seat Tarraco

Approfondimenti

SEAT Bonaldi presenta nuova Tarraco

Il suv 7 posti più grande e più tecnologico di Seat

25 febbraio 2019

Si è concluso a Bergamo il tour nazionale che, in sedici tappe, sta portando Nuova SEAT Tarraco nelle principali città d’Italia all’insegna del claim “Why not Now?”.

Il primo Suv a 7 posti della casa spagnola è stato svelato in concessionaria SEAT Bonaldi durante una partecipata serata di musica e divertimento, con tante sorprese e la possibilità di vincere un weekend per 2 persone nella città di Barcellona in cui vivere un’esperienza inedita. La festa iniziata in concessionaria è proseguita fino a tarda notte presso il Bobadilla Feeling-Club a Dalmine.

Gianmaria Berziga, Direttore Generale Bonaldi: “Ci fa molto piacere presentare ai nostri clienti la nuova Tarraco: il primo Suv SEAT che completa la gamma della casa spagnola dopo le più piccole Arona e Ateca. Costruita nell’impianto di Wolfsburg, Tarraco riduce i confini i tra SEAT e Volkswagen e in generale tra i brand del Gruppo, e debutta come auto più grande e più tecnologica di SEAT. Il prezzo resta interessante, in linea con la marca. Tarraco si annuncia da subito un grande successo. Ora attendiamo il parere dei nostri clienti”.  

Stefano Fara, Responsabile SEAT Bonaldi: “Il primo grande Suv SEAT nasce sulla piattaforma del Gruppo Volkswagen utilizzata anche per la Skoda Kodiaq e la Volkswagen Tiguan Allspace. Estremamente spazioso, è in grado di ospitare fino a sette persone grazie ai due sedili aggiuntivi a scomparsa nel baule. Le finiture interne sono molto curate e la plancia è moderna: cruscotto digitale di serie e uno schermo di 8 pollici per il sistema multimediale. La connettività è assicurata. Le dotazioni sono importanti: climatizzatore trizona, fari full led e diversi sistemi di assistenza alla guida, a partire dalla frenata automatica di emergenza all'allarme anti-colpo di sonno, passando per il sistema contro le uscite accidentali dalla corsia di marcia. La meccanica prevede versioni a due o a quattro ruote motrici, queste ultime abbinate al cambio a doppia frizione DSG a sette marce (anziché a quello manuale a sei rapporti). I motori, a benzina o turbodiesel, hanno potenze di 150 o 190 cavalli”.

SEGUICI SU