20/02/2024

Incentivi auto 2024: a quanto ammontano e quali sono le fasce

Tra poche settimane dovrebbe entrare in vigore il decreto sui nuovi incentivi per l’acquisto di vetture: importi maggiorati per chi ha un reddito medio-basso

Tra poche settimane dovrebbe (ricordiamo che non c’è ancora l’ufficialità) entrare in vigore il decreto sui nuovi ecoincentivi per l’acquisto di vetture: importi maggiorati per chi ha un reddito medio-basso e partenza ufficiale - si spera - a marzo 2024.

Il 2024 si preannuncia un anno di grandi cambiamenti nel settore automobilistico italiano, con l'attesa approvazione e attuazione dei nuovi incentivi per l'acquisto di auto e moto/scooter, nuove e usate.

Gli ecoincentivi riguarderanno Audi, Volkswagen, Seat, Škoda  e anche i brand più "giovani" come Cupra

Il Ministero delle Imprese e del Made in Italy ha suggerito l'allocazione di una consistente somma di 950 milioni di euro per stimolare il rinnovamento del parco auto del nostro Paese, uno dei più vecchi in Europa

📌 Ultimi aggiornamenti sugli incentivi auto 2024

Le risorse, che saranno disponibili presumibilmente da marzo, sono così divise: 

  • 793 milioni per l’acquisto di auto di nuova immatricolazione
  • 35 milioni per ciclomotori e motocicli
  • 53 per i veicoli commerciali leggeri
  • 20 milioni per le auto usate 
  • 50 destinati al noleggio a lungo termine

Quali motorizzazioni accedono agli Ecoincentivi?

✔ Auto elettriche: 240 milioni per auto elettriche (35 milioni in più rispetto ai precedenti stanziamenti) con emissioni di anidride carbonica comprese tra 0 e 20 g/km 

✔ Ibride plug-in: 150 milioni per ibride plug-in (95 milioni in meno rispetto ai precedenti stanziamenti) con emissioni di CO2 di 21-60 g/km 

✔ Auto termiche e ibride: 403 milioni per auto termiche e ibride (283 milioni in più rispetto ai precedenti stanziamenti) con emissioni comprese fra 61 e 135 g/km di CO2

✔ Auto usate: 2 mila euro per l'acquisto di auto Euro 6, a fronte della rottamazione di una Euro 4 di proprietà da almeno 12 mesi.

I nuovi incentivi dovranno ora essere approvati dal governo e passare l’esame della Corte dei Conti, per una pubblicazione in Gazzetta Ufficiale che non dovrebbe arrivare prima di marzo.

Nell'attesa, a fondo pagina di questo articolo è possibile iscriversi ad una Newsletter dedicata.

Requisiti principali per accedere agli Ecoincentivi: ISEE e rottamazione

⚠ Gli incentivi sono con oppure senza rottamazione?

Il nuovo piano incentivi prevede la rottamazione delle auto dalla categoria Euro 0 ad Euro 4 ma anche quelle Euro 5 nel caso di acquisto di vetture elettriche o ibride-plug-in. (VEDI TABELLA)

ISEE per accedere agli incentivi 2024

Confermata la maggiorazione del 25% degli importi nel caso di reddito familiare Isee inferiore a 30 mila euro, con un incentivo massimo che può dunque raggiungere i 13.750 euro.  

Secondo le informazioni disponibili, potranno accedere al contributo anche le aziende, con l'esclusione dei concessionari auto.

Ecco uno schema che semplifica:

Incentivi 2024: anche per motocicli e quadricicli 

Il fine primario degli incentivi 2024 è incentivare l'acquisto di mezzi più sostenibili anche se, ricordiamo, gli incentivi non riguardano esclusivamente le nuove motorizzazioni ma anche quelle classiche benzina e diesel.

Tra questi anche motocicli e quadricicli rientrano negli incentivi 2024. 

Un esempio interessante è SEAT MÓ 125, completamente elettrico che non produce rumori. 137km di autonomia, disponibile anche nella versione Performance.

🌱 Scopri ora i modelli auto disponibili e validi per gli ecoincentivi.

Per non perderti gli aggiornamenti sugli incentivi 2024, compila il form qui sotto, riceverai in esclusiva informazioni ed indicazioni per conoscere ogni dettaglio sugli incentivi auto 2024.

Iscriviti alla newsletter per essere tra i primi a ricevere le novità
Ti ricordiamo che riceverai la newsletter solamente confermando la privacy marketing che ci autorizza a inviarti comunicazioni
Scrivi qui il tuo messaggio
Nome*
Cognome*
CAP*
Telefono*
E-mail*
Trattamento dei miei dati personali per finalità di marketing e ricerche di mercato
Trattamento dei miei dati personali per finalità di profilazione
Comunicazione dei miei dati personali ai soggetti terzi indicati nell’informativa per loro finalità di marketing
Altre informazioni
Loading...